Nucleo di supporto ANBSC

Emergenza Ucraina, Lamorgese: avviato il censimento dei beni confiscati alla criminalità da destinare all’accoglienza

L’iniziativa di Anbsc per garantire immediata ospitalità ai profughi dal teatro di guerra «L’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha avviato il censimento dei beni confiscati in gestione che possono essere destinati in tempi brevi, anche in via temporanea, per accogliere i profughi dall’Ucraina», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Data:
8 Marzo 2022

Emergenza Ucraina, Lamorgese: avviato il censimento dei beni confiscati alla criminalità da destinare all’accoglienza

L’iniziativa di Anbsc per garantire immediata ospitalità ai profughi dal teatro di guerra

«L’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha avviato il censimento dei beni confiscati in gestione che possono essere destinati in tempi brevi, anche in via temporanea, per accogliere i profughi dall’Ucraina», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

«Con la collaborazione delle prefetture – ha aggiunto la titolare del Viminale – l’Agenzia diretta dal prefetto Corda individuerà inoltre gli immobili trasferiti ai Comuni ma non ancora utilizzati, idonei per essere impiegati nell’ambito della rete di protezione e tutela messa in campo per fronteggiare l’emergenza umanitaria» – ha concluso il ministro sottolineando come – «è massimo l’impegno del ministero dell’Interno per dare risposte concrete a chi fugge dal teatro di guerra e soprattutto alle persone più fragili, come donne e bambini».

Per approfondimenti sulle attività avviate in tal senso dalla Prefettura di Reggio Calabria, si rimanda al link: Emergenza Ucraina.

Fonte: Ministero dell’Interno

Ultimo aggiornamento

11 Marzo 2022, 12:38